mercoledì 6 giugno 2018

Questa ultima fatica storica è al culmine di un sessantennio di ricerca viscerale della verità sulle mie antiche radici. Amore viscerale per la verità, ripudio di ogni mistificazione delle varie indulgenze a fallaci tradizioni anche di sommo valore letterario. Capisco bene i sotterranei sabotaggi delle apicali egemonie locali, sempre prone nell'adulazione di immaginifici inventori del falso. Sono coerenti in un certo qual senso. Posso però ritirarmi nel mio Aventino, proprio lo storico
quartiere romano.
Posta un commento