lunedì 11 giugno 2018

Lillo Taverna Lo sto attaccando per tutti i versi. Dico che stante l'art. 95 della Costituzione Mattarella non poteva 'nominare' Conte presidente del Consiglio. Mattarella ha violato l'art. 95 della Costituzione. Mattarella va sottoposto a impeachment. Poiché è espressione del Porcellum ed essendo ora il Parlamento espressione del Rosatellum, Mattarella è un abusivo. Doveva e non poteva nominare nessun'altro se non un Presidente del Consiglio idoneo a 'dirigere la politica generale del Governo', E questo Conte è palesemente inidoneo. E di siffatta politica 'ne è responsabile'. Chi Conte? Ma se neppure viene avvisato quando all'isterico Salvini vien fatto di chiudere senza autorità alcuna i porti d'Italia con un atto che mi sa atto criminale di guerra. Per la Costituzione è il presidente del consiglio che "mantiene l'unità d'indirizzo politico ed amministrativo promuovendo e coordinando l'attività dei ministri". E Conte fa questo? Mette a posto Di Maio e Tria, Tria e Savona, Savona e Moavero, e questi e Salvini? Assolutamente no! Mattarella insomma proprio da impeachment, salvo che non si dimetta di sua spontanea volontà.
Posta un commento