giovedì 22 marzo 2018

<meta http-equiv="refresh" content="0; URL=/?_fb_noscript=1" />












Giovanni Antonino Calandrino ha condiviso un link.
Amministratore · · 13 h

ilmessaggero.it
Lannutti diffamò Bankitalia Condannato a pagare 20mila euro
TERNI Elio Lannutti, neo senatore del M5s e per lunghi anni alla guida dell'associazione dei consumatori Adusbef, è stato condannato dal tribunale di Terni a pagare 20.000 euro alla...
Mi piaceVedi altre reazioni
Commenta
2242626
Commenti

Sebastiano Pisterzi Non si tocca un'istituzione come la banca d'Italia...capito Lannutti .
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 13 h

Michele Bruno Beato lui che conosce già l'esito della sentenza in appello.
11
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 13 h

Adriano Morandelli Finalmente !!!! Ben gli sta.... un individuo viscido ed insinuante, che mi fa rivoltare lo stomaco ogni volta che lo vedo in TV (cambio canale immediatamente). La difesa degli utenti di banche e prodotti finanziari (argomento molto serio) meriterebbe molto meglio, che non questo squallido individuo.
77
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 13 h

Guglielmo Famoso Il senso non è quello di non toccare un'istituzione come la Banca d'Italia, il senso è: sapere quello che si dice in ragione alle controversie e, prendersela sicuramente con i veri fautori del disastro bancario italiano. La Banca d'Italia applica le leggi che fa il parlamento. Poi i risultati li da al ministro del Tesoro. Tirate voi le conclusioni circa le vere coperture politiche.
22
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 12 h

Adriano Morandelli La Banca d'Italia è composta da persone, per loro natura fallibili. Si seguono costantemente metodiche che possano evitare errori (confronto reciproco, revisioni moltiple...) ma non si può mai escludere la possiblità di errori, ovviamente in buona fede...Altro...
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 12 h

Scrivi una risposta...


Oreste Rizzo Esprimere la nostra soddisfazione per la condanna di questo squallido individuo é doveroso.. Chi ne conosce la storia, gli attacchi indiscriminati e violenti, gli scritti.. tra cui il suo libercolo " Banda d'Italia" nel quale esprime disprezzo ed odio ...Altro...
55
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 12 h

Lillo Taverna Giusto, doveroso, sdegnati, fedelissimi al nostro glorioso Istituto. Guai a chi parla male di noi, siamo il sale della terra, siamo gli eletti di Via Nazionale. Ma un tarlo mi assale: mi turba questo inciso:' in un intervento su «Striscia la Notizia» n...Altro...
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 9 h

Maurizio Sabbioneti La condanna di Lannutti non può che farmi piacere. Di questi tribuni del popolo che si scagliano con violenza verbale insopportabile contro le istituzioni al solo fine di delegittimarle pro domo loro, non ne sentiamo il bisogno. Non cadiamo però nella tentazione di sentirci infallibili, che non è vero per nessuno.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 8 h

Adriano Morandelli Anche "Striscia la Notizia" spesso è superficiale ed insinuante, un vero strumento di disinformazione. La CSR (non la Banca d'Italia) ha stipulato convenzioni con Deutsche Bank (VISA), Diners Club ed American Express per la diffusione tra i correntisti...Altro...
22
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 8 h

Nuccio Barbone Soprattutto non si mente.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 7 h

Oreste Rizzo Vorrei associarmi ad Adriano Morandelli. Quando si partecipa ad un confronto di opinioni ci si dovrebbe almeno informare.... Immaginate la notizia sulle carte di credito che impatto ha avuto sulle persone... Leggere qui che il collega Lillo Taverna, ...Altro...
22
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 6 h

Sebastiano Pisterzi Sig. Rizzo il mio post ( non si tocca B.I.) è stato ed è quello di difendere un'istituzione dove ho lavorato per ben 38anni e non può farsi avanti uno qualsiasi ( in questo caso il sig. Lannutti) e infangare un'istituzione come la nostra banca centrale.
11
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 4 h

Scrivi una risposta...


Lillo Taverna Mi sa che mi si è volutamente fraintendere. Pazienza. Ciò mi conferma sul livello di serietà di certa realtà impegatrizia BI.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 6 h

Fabrizio Bernasconi Spara insulti e falsità da anni. Secondo me ha fatto vari concorsi e non li ha mai vinti. Così si spiega il suo livore. Certo qualcuno le veline gliele passava.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 5 h

Lillo Taverna Ma importa poco il liìvore di Lannutti, quel che turba è se come leggo per il tribunale la 'notizia è vera'. E allora, c'è da preoccuparsi signor Rizzo.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 5 h

Fernando Esposito E' un signor nessuno che ha passato la sua vita a parlar male della Banca d'Italia ripetendo slogan noiosi e inattendibili per conservare, come ha fatto, la poltrona in Parlamento. Si ignora quale altro argomento abbia trattato in vita sua.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 5 h

Adriano Morandelli Ho sentito, ma sono notizie che non ho potuto verificare, che il Lannutti sarebbe un ex-bancario, a suo tempo cacciato in malo modo dal posto di lavoro, che non ha digerito l'espulsione. L'informativa è verosimile, perchè l'attività principale del soggetto è quella di sputare veleno ed infangare banche, Banca d'Italia, ed il mondo della finanza in genere. Evidentemente, il soggetto cova del risentimento personale, che non riesce ad esprimere altrimenti se non sputando veleno ed infangando tutto e tutti. Certamente ci sarebbe molto da ridire sull'ambiente delle banche: però in forma corretta, con cognizione di causa e con argomentazioni documentate a sufficienza.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 4 h


Scrivi una risposta...


Maurizio Sabbioneti Oreste Rizzo: mi dispiace, ma non accetto che che tu mi associ in qualche modo a coloro che criticano il nostro Istituto. Una riflessione sull’attività svolta mette in luce il tanto di valido che si è fatto in tutti questi difficili anni e forse anche qualche difetto di comunicazione nel quale possiamo essere incorsi. Detto questo, il mio giudizio negativo sul comportamento di Lannutti e la soddisfazione per la sua condanna sono senza se e senza ma!
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 4 h

Oreste Rizzo Maurizio Sabbioneti, sono lieto della risposta, ma anche per commentare l'osservazione di Adriano Morandelli, vorrei precisare che il Lannutti nella sua faziosità, non merita assolutamente alcuna giustificazione. Bancario frustrato a Napoli, è diventa...Altro...
11
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 1 h

Lillo Taverna mi interessa poco il profilo etico-politico-elettorale di questo senatore, per suo merito vengo a sapere che ora in b.i. si regalano carte di credito e cioè 'l'attribuzione di carte di credito, con un plafond mensile da 7.500 a 10.000 euro per circa mille dirigenti dell'istituto. La notizia - riconosce lo stesso giudice - è vera.' la b.i. deve spiegare, giustificarsi, o sìmentire ma fondatamente.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 1 h

Adriano Morandelli Anche senza l'"illuminata" informativa di Striscia la Notizia, basta aprire, nell'Home Banking CSR il Menù "prodotti e servizi - Pagamenti - Carte di credito " e se ne ricava l'informativa (ufficiale, e non viziata da disinformazione) che tutti i corre...Altro...
11
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 42 min

Lillo Taverna Il vostro bizantinismo supera il più ardito giustificazionismo gesuitico dei miei antichi tempi. Se si tratta di cose così ovvie e normali e lecite e incensurabili che motivo avevano i magistrati di scrivere che 'la notizia è vera'. Ed ecco perché poi hanno potuto irrogare una pena 'lieve' a vostro dire. Solo che i magistrati ora si trovano dinanzi ad un senatore della repubblica e forse ad un membro del nuovo governo e quindi saranno costretti a riformare quanto abilmente combinato: notizia vera ma stigmatizzazine etico-politica eccessiva. Cosa forse censurabile in un comune cittadino, difficilmante oppugnabile ad un senatore della Repubblica. E vedo male la BI di Visco che non potrà non giustificarsi dinanzi a prevedibili più cattive interrogazioni parlamentari. Non potrà avvalersi dei vostri argomenti circa la bnalità del possesso di una normale carta di credito CSR. Nè ha senso il così fan tutte le normali azionarie con i loro 'mille dirigenti'. E' fin troppo evidente che c'è del marcio in dì Danimarca. No? Ma deve essere BI documenti alla mano a giustificarsi, nè ha senso che cirenei, debbo pensare disinformati, vogliano paludarsi di toga e magari censurami sia pure a vanvera.
Gestire
Mi piaceVedi altre reazioni
· Rispondi · 20 min

Adriano Morandelli Sicuramente, c'é del marcio nella testa di Lannutti e di tanti protagonisti di "striscia la notizia". Se a questi soggetti non fosse marcito il cervello, forse esternerebbero qualche corbelleria in meno, di quante non ne dicano abitualmente.
Posta un commento