venerdì 23 marzo 2018

ta. Franco
Lillo
CSR, Fondo Pensioni, Case Banche, CASC sono fonti di mie apprensioni. Residui di una scervellata politica assistenziale della Banca d'Italia quando Istituto di Emissione, Banca Centrale, Tesoriera dello Stato, Banca di ultima istanza ed altri lucrosissimi orpelli giususpubblicistici tanto da venire elevata da costituzionalisti di vaglia a rilevanza costituzionale in forza di una inesistente Costituzione Materiale, ora che ne è stata imputata per l'assorbimento nella sovraordinata BCE è divenuta un fragile guazzabuglio societario ricolto alla distribuzione di utili ai suoi 'partecipanti' e quindi schiava di un bilancio di esercizio e di un mitteleuropeo principio di costi/benefici. Ne deriva la precarietà di tutti questi aggregati assistenziali superfinanziati dalla BI in termini non più ammissibili. Non so pertanto cosa possa io dire di 'costruttivo' a dei derelitti e mi pare incolti pensionati, specie indiretti, di quella che fu la grande istituzione a rilevanza costituzionale di via Nazionale 91. Ciao.
Francescantonio Lopriore Cariglia
Ottime queste tue considerazioni! Perché non le riporti pari pari su yammer, dove ora ci sono elementi in servizio del RIU e CSR, che potrebbero essere stuzzicati a replicare? Infatti, i nostri discorsi tendono a colloquiare direttamente con l'AC, piuttosto che con colleghi ignoranti. Sappi comunque che su yammer non possono iscriversi pensionati indiretti, ma soltanto diretti.
Lillo
mi sembra una limitazione indecente. Comunque , perché non pubblichi tu su Yammer questo nostro dissenziente dibattito? Io ho difficoltà a pubblicare su Yammer per mia insipienza tecnica. Sempre con crescente stima
Francescantonio Lopriore Cariglia
Mi trovo in difficoltà a dare sempre io praticamente le carte. Già lo faccio ad abundantiam per conto mio. Farlo anche per gli altri sarebbe davvero troppo. Tu yammer te lo devi far mettere "tra i preferiti" ben in evidenza sul desktop dal nipotino, di modo che potrai accedervi cliccando su quell'icona facilmente così come accedi a facebook! Anch'io prima avevo difficoltà a tornare su yammer e grazie al nipotino ho risolto.
Visualizzato da Francescantonio Lopriore Cariglia alle 9:07
Lillo
Invero si tratta di mia nipote funzionaria dell'agenzia delle entrate a Roma. Io, purtroppo, sono incagliato a Racalmuto con mia moglie ingessaa per una frattura al piede. E sino a quando non le tolgono il gesso resterò qui prigioniero. Ciao.
Posta un commento